mercoledì 15 gennaio 2014

Il dietista e i miei Vaffan....

Ciao a tutte,
ieri sono andata da psicologa e dietista.
Passiamo subito al dietista....in sostanza mi ha detto che devo iniziare a dimagrire e direi che sarebbe anche ora dato che ci vado da luglio...e cosa ho fatto fino ad ora?
IL SOLITO.
Perdo 3 kg, prendo 3kg, perdo 2kg, prendo 3 kg.
Per poi ritrovarmi al punto di partenza.
VAFFANCULO.
Probabilmente sarò molto volgare in questo post, scusatemi.
Prima lui diceva che l'importante era migliorare, non il peso, migliorare il mio rapporto con il cibo immagino. Lui sostiene che sia così, sostiene che io sia migliorata e che quindi è ora di dimagrire.
Vederlo mi fa sempre in qualche modo incazzare ma mai quanto ieri.
Non so per quale ragione mi innervosisca ma non è difficile immaginare che il motivo sia in realtà solo uno : me stessa.
Sono io che odio il fatto di essere grassa,
sono io che odio dover andare da un dietista,
sono io che odio dover seguire delle regole,
sono io che odio dovermi ''controllare'',
sono io che odio che qualcuno mi dica ''devi dimagrire''.
VAFFANCULO avrei tanto voluto dirgli, ma forse quel vaffanculo è più che altro rivolto a me? o forse al mio passato?
Voglio dire se vai da un dietista è chiaro che ti dica devi mangiare questo o quello, se devi dimagrire ti dice di farlo se devi ingrassare idem.
Quindi mi rendo conto di essere assolutamente sciocca ma tant'è.
Il mio fidanzato mi ha regalato la calza della befana ok? dentro ci sono cose cioccolatose.
Normalmente mi ci sarei strafogata finendola in 2 giorni in modo da finirla e non avere più il pensiero costante di quella roba...invece che ho fatto stavolta? miracolo dei miracoli?
Mi sono contenuta.
Il giorno che l'ho ricevuta ho mangiato 1 ciocorì e 1 kinder maxi.
Gli altri giorni invece mi sono limitata a un dolcetto al posto della merenda e non l'ho fatto nemmeno quotidianamente perché poi sono partita per andare a dare un esame venerdì e sono tornata qui lunedì.
Lunedì sera per ''premiarmi'' 1kinder maxi. E non mi sembra la fine del mondo.
Io in questo ci avevo visto un grande miglioramento e invece quell'idiota del dietista mi ha detto che ''però ''dobbiamo'' smettere di mangiare schifezze, kinder maxi ecc'' .
Si lui parla al plurale.
E se ne è uscito con questa frasetta più di una volta e a niente è servito che io gli spiegassi che era la fottuta calza della befana, che anche io, Cristo santo, ho il diritto di mangiarmi qualche dolce della befana ogni tanto.
Dopo un po' ha detto ''Beh possiamo decidere di mangiarlo però poi non dimagriamo''.
A quel punto poco ci manca che non mi metto a urlare mandandolo a fare in culo ma, con grande sforzo da parte mia ho risposto così : ''Guarda che io, da quando ho memoria, non ho mai mangiato a merenda queste cose, non le ho mai mangiare in generale se non per abbuffarmi, ok? non sarà mai mia abitudine comprare una confezione di kinder maxi o qualsiasi altro snack perché SO di avere un problema e preferisco NON tenere in casa quelle cose ma se il mio fidanzato mi regala la calza della befana è chiaro che qualche dolcetto me lo voglio mangiare e non penso proprio di aver compromesso il mio dimagrimento per 1 kinder maxi.
Come spuntino serale invece di mangiare 1 banana o 1 yogurt a volte mangiavo un kinder maxi che ha circa le stesse calorie quindi se sono ingrassata è solo e unicamente perché prima di natale mi sono abbuffata da fare schifo (p.s. avevo scritto un post a proposito, ero nella depressione più nera) e anzi, dopo, sono dimagrita''.
A quel punto si è azzittito, poi io me ne sono andata, baci e abbracci e ci vediamo tra 2 settimane ''così vediamo qualche risultato''.
Come se io non li volessi avere, brutta testa di minchia, come se il mio cervello non pensasse quasi unicamente al fatto che sono grassa e devo dimagrire e devo fare questo e devo fare quello.
Prima di vederlo avevo ricominciato a mangiare bene ormai da dopo capodanno, addirittura avevo introdotto la frutta che mi fa schifo e lo yogurt che mi fa ancora più schifo.
Per la cena di ieri sera avevo programmato un buon piatto asiatico sano, ricco di verdure e nutrizionalmente in linea con la sua dieta.
La mia merenda avrebbe dovuto essere 1 yogurt e 1 banana (come da dieta).
Ma cosa faccio, una volta uscita dal centro?
Chiaro, mi semi abbuffo!!
Vado al supermercato e insieme ai cipollotti, peperoni e mele compro anche 1 pacchetto di patatine e 1 confezione di penne ai funghi, quella roba che ci aggiungi l'acqua e si cuociono.
Pago e poi vado in un altro supermercato con la scusa di dover comprare i gamberi, e li compro ma nel supermercato pro abbuffata per eccellenza: il Todis.
A quel punto mi ero già sparata le patatine e credo che questo mi abbia fatto, in parte, rinsavire.
Al Todis ho comprato i gamberi surgelati, 3 yogurt (che mi servono per la dieta) lievito madre, dei dolcetti con riso soffiato e cioccolato che mangia il mio ragazzo e per me una confezione di cioccolatini al cocco, gusto tipo Bounty.
Sono stronza si.
In macchina inizio a sbafarmi i cioccolatini, fatti fuori almeno 5.
Poi ceno con piattone di pasta fresca condito con un sugo troppo calorico che non faccio MAI ma ho ritenuto opportuno cucinarlo ieri, tanto per farmi del male, e poi, verso l'una altri 3 o 4 cioccolatini e mezzo kit-kat, sempre della calza.
Complimenti a me e alle mie solite, stupide, vomitevoli reazioni al contrario.
Complimenti.
Ecco perché ultimamente sto pensando che resterò per sempre grassa, che non avrò mai un bel fisico ed eviterò gli specchi come la peste esattamente come faccio ora.
Avrò sempre un culo piatto e dei cuscinetti enormi, la cellulite e ripeto, si, sarò sempre una schifosa balena.
SE avessi potuto diventare ''magra'' già lo sarei, invece sto sempre al solito punto con variazioni di 5kg ma sempre grassa resto.
Mi chiedo perché, qualcuno, abbia deciso che nella mia fottuta vita dovrò sempre controllare ciò che mangio, certo mi abbuffo ma poi devo rimediare e quindi ancora controllo oppure mi abbuffo e non rimedio ma poi il mio pensiero va' comunque a quanto sono grassa e al fatto che devo mettermi a dieta.
Non potrò mai godermi una fetta di torta senza pensare alle implicazioni di peso che potrebbe avere o al fatto che ''se mangio la torta allora devo andare in palestra''.
Capite?
Ma che vita di merda è?
Potevo nascere con un metabolismo accellerato e mangiare tutto quello che voglio senza ingrassare.
Tutte ne parlano come se ce lo avessero ma la verità è che lo possiede solo l'1% della popolazione mondiale.
E tutti gli altri stronzi come me devono passare il tempo così?
A pensare che sono grasse e devono dimagrire?
Da spararsi.
Ora vi saluto, ho sproloquiato come se non ci fosse un domani, complimenti a chi arriverà fino in fondo!!
Buona giornata :-)

5 commenti:

  1. Mi spiace molto per ciò che è successo. Anch'io prendo le cose al contrario. Nessuno mi fa mai notare quanto sia grassa, ma quando sono io a pensarlo e gli altri mi dicono "Non dire sciocchezze, non sei grassa, sei un figurino, mangi pochissimo, non mangi niente", io mi sento presa per i fondelli, perché non è vero che sono magrissima e non è vero che non mangio niente. Perciò io queste bugie che mi vengono dette le prendo come un "Sei grassa ma non posso dirtelo per via del tuo disturbo". Io non dico di essere obesa, dico semplicemente di avere molto grasso sul corpo, quindi perché cristo dirmi che sono magra se non è così? Ecco in ogni caso, tutto questo per dire che ogni volta che accade qualcosa del genere, io mi abbuffo. E mi abbuffo anche quando le persone mi guardano in modo strano. Forse noi vogliamo semplicemente abbuffarci ed ogni scusa è buona per farlo, perché altrimenti ci alzeremmo le maniche per combattere contro i kg di troppo, usando la costanza e l'impegno, che non dovrebbero mancare mai quando si vuole davvero qualcosa. Perciò, credo sia altro ad impedirci di dimagrire. Convincersi di dover passare una vita da grassi non serve, perché non è la vita ad averci condannate a questo, ma noi stesse... che sia successo per volere o meno poco importa, perché nessuno ci lega per farci ingozzare, siamo noi a farlo. Ho capito che ti piacciono le persone schiette, perciò mi permetto di parlarti così, e perché è ciò che penso e non è mio solito tenermelo dentro o dire qualcosa solo per far piacere alle persone. E poi ti parla pur sempre qualcuno che sta sulla tua stessa barca, e forse proprio per questo motivo può permettersi di essere cruda. In ogni caso, se dovessimo aspettare che tutto vada bene per dimagrire, be' sì, credo sia molto meglio rassegnarsi ad una vita da balene. Le difficoltà ci sono da sempre e non ne siamo di certo immuni, ti auguro di trovare la forza per raggiungere il tuo obiettivo. E te la auguro perché so che non miri a raggiungere la malattia, ma il semplice sentirti bene con te stessa... e credo tu non abbia fatto nulla di male nella vita per non meritarlo. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, io non credo che troviamo scuse per ingozzarci... è una malattia, è il nostro stupido modo di reagire alle emozioni. C'è chi piange, chi disegna, chi va' a correre...noi ci abbuffiamo.
      Si hai ragione nessuno mi lega per farmi ingozzare e mi rendo conto che l'unico impedimento alla mia perdita di grasso sono IO, il che è ancora peggio.... penso di non riuscire a dimagrire perché ho un DCA ed è per questo che vorrei guarire ma guarire implica anche smettere di abbuffarsi e se non smetto di abbuffarmi non posso dimagrire e dipende solo da me...un cane che si morde la coda.
      Sono lunatica ma so che potrei farcela solo non credo di averne la forza, a volte.

      Elimina
  2. Arrivata fino in fondo ovviamente. ..ero rimasta un po' indietro con le letture...sai che puoi fatlo, solo non è facile! :) ti parla una che rientra nell'1% di fortunati di cui parli ma che comunque sta una merda e si fa ancora più problemi...quindi! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Mi ha colpito molto il tuo post, in particolare la frase "odio sentirmi dire che devo dimagrire". Odi sentirtelo dire, 'kay, però lo vuoi anche tu. Almeno c'è qualcuno che ti da una mano, piuttosto che essere soli e Dover affrontare la cosa in solitudine mi sembra bello il fatto di essere aiutati! Se vuoi anche tu dimagrire, impegnati, vedrai che ce la farai! Buona fortuna :)

    RispondiElimina